Leggo e continuo a leggere, ed anche alle volte ascoltare, sui Media italici di USA, Trump e dintorni.
A prescindere che gli articoli sono in pratica copiati da NYTimes, WAPO e da CNN ed altri , tutti parlano degli USA di Washington e dei corridoi dell’elite, della ristretta cerchia dei politici e dei politicanti e dei soloni che ne fanno parte e di come loro ragionano e si scannano a vicenda.
Ma gli Americani sono 330 milioni piu’ altri circa 15 milioni di illegali.
A loro delle beghe da cortile di Washington non interessa nulla e non le seguono: e’ l’elite che si parla addosso, che poi la sera finiscono tutti assieme a cianciare allo stesso ristorante o nei salotti di qualcuno.
A loro interessa il lavoro, lo stipendio, le tasse, e tutto il resto di come funziona il sistema per loro.
Posti di lavoro creati e trovati, stipendi aumentati, scuole per i figli, supermercati forniti, costo della benzina, costo dei servizi e quanti soldi gli rimangono per portare la famiglia a Disneyland od altrove, magari al Canyon od in qualche altro Parco Nazionale o spiaggia e magari in Motorhome.
La realta’ che tutti avevano tralasciato nel 2016 delle promesse di Trump che oggi in larghissima parte ha mantenuto per tutti di tutti i colori, di tutte le classi e di tutte le etnie, anzi chi ne ha realmente guadagnato di piu’ sono proprio quelli che guadagnano sotto ai 100.000 dollari l’anno e questo vale ancor di piu’ per gli Ispanici e per gli afroamericani
Poi e’ arrivato il “Virus Cinese” ed il Governo federale non ne ha sbagliata una nel fornire tutto quanto possibile come cure e come materiale a tutti i Governatori, molti dei queli non erano attrezzati e non hanno saputo/voluto gestire.
Gli americani quando votano, votano anche per i governatori ed i politici locali e sanno benissimo che la gestione locale spetta a loro e non al Governo Federale, cosi’ come spetta ai locali scegliere i Capi della Polizia e la gestione dell’ordine pubblico.
Quando andranno al voto secondo voi cosa guarderanno: chi gli promette o di chi ha realmente fatto qualcosa, dopo aver lui promesso e mantenuto e pure molto di piu?
Gli ideologizzati rimarranno fermi e prigionieri della loro ideologia ma anche tra i Democratici al massimo sono il 50%, gli altri mica sono scemi e molti, chissa’, nemmeno andranno a votare, come speso capita, per non dare il voto a DJT.
Dall’altra parte invece il 95% compatto andra’ a votare per DJT, sognando addirittura di poter votare due volte.
Lo sapremo il 3 Novembre, non certo da un sondaggio farlocco di 1057 persone elaborato con i dati di qualche algoritmo

A voice from America

by Jaime Manca Graziadei

Un “Ameritaliano” Conservatore.

Be advised that: liberals, progressives, left wingers, appeasers, pacifists, non NRA members, non smokers, those who do not like cars, green movement nuts, UN and EU supporters and vegetarians shall be VERY seriously frowned upon. Anarchists, Socialists and Communists are considered dangerous for humanity and may be shot.

Jaime Manca Graziadei

Conservative Costituzionalist

Share This

Share This

Share this post with your friends!

%d bloggers like this: