Incredibile come il dolore dell’anima non venga capito. Se ti becchi una pallottola o una scheggia, si mettono subito a strillare “presto-barellieri-il-plasma”, se ti rompi una gamba te la ingessano, se hai la gola infiammata ti danno le medicine. Se hai il cuore pezzi e sei così disperato che non ti riesce aprir bocca, invece, non se ne accorgono neanche. Eppure il dolore dell’anima è una malattia molto più grave della gamba rotta e della gola infiammata; le sue ferite sono assai più profonde e pericolose di quelle procurate da una pallottola o da una scheggia. Sono ferite che non guariscono, quelle; ferite che, ad ogni pretesto, ricominciano a sanguinare.

Oriana Fallaci

Professor X

by Professor X facebook page

10

Sono felice che non corri qua e là e non ti agiti in continui spostamenti, perché ciò è proprio di...

read more

11

La propensione alla felicità è accessibile a qualsiasi essere umano, a prescindere dalla sua...

read more

12

La gente è strana: si infastidisce sempre per cose banali, e poi dei problemi gravi come il totale...

read more

13

Lo sapevate che... la parola scegliere deriva dal verbo latino ex-eligere. Ex= da + eligere =...

read more

14

Non essere amati è una semplice sfortuna: la vera disgrazia è non amare. Albert Camus. Professor...

read more

15

Per esserci bisogna apparire. E chi non ha nulla da mettere in mostra, non una merce, non un...

read more

16

Esistono cinque categorie di bugie; la bugia semplice, le previsioni del tempo, la statistica, la...

read more

17

Lo sapevate che... la Verità rimane sempre inascoltata, mentre la diffamazione e le maldicenze...

read more

18

I furbi ci fottono sempre al momento giusto, nel posto giusto, col sorriso giusto. Camminano con...

read more

19

Lo sapevate che... lo stoicismo (dal greco Stoà Poikìle: il portico da dove il filosofo Zenone...

read more

Ti piace leggere? Ti interessi di filosofia? Il Professore ti da il benvenuto nella stanza d’isolamento 103, una pagina dedicata ai libri e alla filosofia.

Professor X

Dall'omonima pagina facebook

Share This

Share This

Share this post with your friends!