La sinistra in Italia non si è liberata del comunismo. La prova? Leggere, ieri, i commenti sulla Giorno del Ricordo. Se ci fosse stata unanimità, almeno ieri, mi sarei messo l’animo in pace e avrei detto “ok, il comunismo è davvero passato”. Ma così non è. Fra i ma, i se, gli “e allora i fascisti in Jugoslavia?”, i “contestualizziamo” e i “Basovizza non è tecnicamente una foiba”, direi che abbiamo visto una bella collezione di negazionisti di sinistra. Contrariamente ai negazionisti di destra, loro sono legali, quindi possono scrivere e noi li possiamo leggere liberamente. E non è un bello spettacolo.
(Stefano Magni)

Share This

Share This

Share this post with your friends!