NEANCHE QUELLO

Per il corpo ammalato occorre il medico, per l’anima, l’amico: la parola affettuosa sa curare il dolore. Menandro. (Nella foto: Giorgio de Chirico.) Professor Xby Professor X facebook pageTi piace leggere? Ti interessi di filosofia? Il Professore ti da il benvenuto...

Rassegna stampa di ieri 27/10/2020

Attualità   Questo governo non può continuare a gestire la crisiStefano Feltri su Domani, chede di cambiare il governo  In difesa del “superfluo”: perché è pericoloso lasciare che il governo decida cosa è “essenziale” e cosa noMarco Faraci su Atlantico Quotidiano: la...

RESTART: inizia il 7/11 l’Open Conference promossa da libplus.it

Libplus.it è lieta di annuncioare RESTART una Open Conference online gratuita per avviare un cambiamento liberale. RESTART inizierà il 7/11 alle 17:00 con il primo webinar dal titolo Una strategia culturale e politica per fermare la degenerazione democratica. Restart...

8 – Libertà e governo

da "L'Azione Umana" di Ludwig von Mises, 1949, pag. 329-330Filosofi e giuristi hanno speso molte energie nel tentativo di definire il concetto di libertà.Ma è difficile sostenere che i loro sforzi siano stati coronati da successo.Il concetto di libertà ha senso solo...

Forza Guardiana: ecco il form per denunciare il governo

In "Due chiacchiere con Alessandro Fusillo" abbiamo illustrato la strategia di protesta civile di Forza Guardiana basata sugli strumenti giuridici studiati dal Movimento Libertario. L'attuale profondissima crisi sociale ed economica è causata dal modo con cui il...

La corda a furia di tirarla si spezza

Qui non si tratta di essere negazionisti, non si nega un bel nulla. Fosse anche una epidemia di peste, i lockdown forzosi e i coprifuoco sono da stato di polizia. Quando poi vengono riproposti dopo nove mesi di crisi continuativa, non come uno intervento isolato, ma...

Necrologio al Cinema

È venuto a mancare all'affetto dei suoi cari Il Cinema  di anni 125 Ne danno il triste annuncio tutti quelli a cui gliene frega qualcosa, tra cui gli affezionatissimi familiari Teatro, Musica, eccetera, i quali nel frattempo sono schiattati pure loro, amen.  I...

Un gioco pericoloso

Il gioco che stanno facendo ha un unico scopo, distruggere la libera impresa privata e copiare il modello cinese, dove saranno i grandi capitali a relazionarsi con i governi. il fallimento del modello comunista sovietico ha dimostrato che uno stato non è in grado di...

Rassegna stampa di ieri 26/10/2020

Attualità    Chi ha dato i numeri sul Covid Enrico Bucci su il Foglio: articolo lungo, ma ben scritto, da leggere con grano salis  Cosa fare se hai avuto contatti con un positivo al coronavirus Il Post riassume cosa dovreste fare (?) risultando positivi al Covid...

1994

Se mai sarà possibile scrivere in futuro una storia d'Italia, libera dal condizionamento delle varie scuole storiografiche di partito, si dovrà ammettere che l'Italia ebbe un unico momento in cui era possibile riformarla e rimetterla in carreggiata: il 1994....

Eroi e Antieroi

Notizie

Rassegna stampa di ieri 27/10/2020

Rassegna stampa di ieri 27/10/2020

Attualità   Questo governo non può continuare a gestire la crisiStefano Feltri su Domani, chede di cambiare il governo  In difesa del “superfluo”: perché è pericoloso lasciare che il governo decida cosa è “essenziale” e cosa noMarco Faraci su Atlantico Quotidiano: la richiesta della rinuncia al “superfluo” è tutto sommato “agevole” perché si innesta su una narrazione moralistica della vita a cui siamo stati da sempre sottoposti – e che quindi in larga misura, anche inconsciamente, abbiamo recepito. Tom Woods: quella del Covid è una distopia istericaMiglioverde: grande puntata del Tom Wood Show dedicata al Covid, con sottotitoli in italiano  Disobbedienza e legittima difesa, l'avvocato del...

RESTART: inizia il 7/11 l’Open Conference promossa da libplus.it

RESTART: inizia il 7/11 l’Open Conference promossa da libplus.it

Libplus.it è lieta di annuncioare RESTART una Open Conference online gratuita per avviare un cambiamento liberale. RESTART inizierà il 7/11 alle 17:00 con il primo webinar dal titolo Una strategia culturale e politica per fermare la degenerazione democratica. Restart ha l'obiettivo di attuare concrete strategie di cambiamento sociale e politico. Consta di una serie di webinar gratuiti, ciascuno con un tema. I webinar potranno essere seguiti in streaming via Zoom e su facebook. Attraverso l’applicazione Zoom sarà possibile interagire con domande, interventi e sondaggi. L’evento sarà anche visibile live (senza possibilità di interazione) dalla pagina facebook di libplus (https://www.facebook.com/libplusblog) e potrà essere condiviso.  Dalla pagina libplus.it/restart   sarà possibile ottenere i link per accedere ai webinar, visualizzarne l'agenda, nonché alle registrazioni e ai documenti che verranno resi disponibili. Nel prossimo webinar tra gli oratori ci saranno tra gli altri Aurelio...

read more

From the web

Social Juice

Ci vogliono convincere che siccome la situazione è peggiorata allora occorrono misure purchessia, anche a cazzo di cane, a condizione che ledano un qualche diritto costituzionale, e più lo ledono più le misure sarebbero efficaci. Si chiama normazione “simbolico-espressiva”, ossia quella che non serve un cazzo, però fa tanta scena che si sta facendo qualcosa. Fabio Massimo Nicosia

′′ Sii audace, sii diverso, sii poco pratico, sii qualsiasi cosa che affermerà l’integrità dello scopo e una visione fantasiosa contro i play-it-safers, le creature del luogo comune, gli schiavi dell’ordinario.”
Cecil Beaton – dalla bacheca di Paola Pantoli

Opinioni

Editoriale

“Piove, governo ladro” vs. “C’è il Covid, azienda omicida”

di Giovanni Birindelli (da catallaxy.org) “Covid e lavoro, il contagio in azienda è infortunio: le conseguenze. L’impresa rischia processo penale e risarcimento. Se per il lavoratore dovesse sopraggiungere il decesso, si ipotizza il reato di omicidio colposo” (corriere.it). La frase “piove, governo ladro” è stata inventata per deridere i petulanti: quella particolare categoria di statalisti che, essendo incapaci perfino di concepire il concetto di iniziativa e responsabilità individuali, addossano al governo la responsabilità di qualsivoglia problema. I petulanti sono spesso gli statalisti perdenti: quelli che non sono riusciti a raccattare nemmeno le briciole del continuo banchetto pagato dallo stato col denaro estorto a chi produce e vende. L’elemento derisorio della frase sta...

read more

Siamo seri e liberi

Il ministro Azzolina, fresco di confronto col CTS come ha dichiarato, non sa la differenza tra il test antigenico a risposta immediata e il tampone che si fa per individuare la positività al Covid-19. In TV le viene spiegata questa differenza da un'esperta specializzata dopo che Azzolina aveva commesso una serie di sfondoni. La conduttrice Lilli...

read more

E’ solo colpa vostra

Sta andando a tutta birra, diffondendosi a macchia d’olio a velocità impressionante... no, non parlo del virus, ma della narrazione che se ci rinchiudono "è solo colpa vostrah che non mettete la mascherinah". La colpevolizzazione delle vittime è la base della tirannia, che illude con una finta "superiorità morale" i burattini di cui si serve....

read more

La Chiesa non sia ostile al mercato

Ultimamente quel virus – mi si perdoni l’analogia poco felice in relazione ai tempi in cui scrivo – chiamato “socialismo”, un virus che fino a poco tempo fa sembrava confinato a pochi intellettuali di carattere marginale nel panorama culturale italiano, ha esteso la portata del suo contagio anche agli insospettabili ambienti clericali. I sintomi...

read more

Antifascistissimi

Com'è noto, questo è un governo antifascista, graniticamente antifascistissimo, sostenuto da altrettale stampa (Repubblica l'altra volta dedicava il titolo maggiore del sito a Forza Nuova, che ultimamente semina terrore ai bambini in vista dei "morti"), e quindi ha disposto un lockdown antifascista, uno stato di emergenza antifascista...

read more

Un gioco pericoloso

Il gioco che stanno facendo ha un unico scopo, distruggere la libera impresa privata e copiare il modello cinese, dove saranno i grandi capitali a relazionarsi con i governi. il fallimento del modello comunista sovietico ha dimostrato che uno stato non è in grado di fare impresa autonomamente, pena l'implosione, mentre il successo del regime...

read more

1994

Se mai sarà possibile scrivere in futuro una storia d'Italia, libera dal condizionamento delle varie scuole storiografiche di partito, si dovrà ammettere che l'Italia ebbe un unico momento in cui era possibile riformarla e rimetterla in carreggiata: il 1994. Berlusconi avrebbe dovuto semplicemente seguire l'esempio di Polonia, Rep. Ceca e Paesi...

read more

Il popolo

E' la notte nera dove tutte le vacche sono nere, secondo l'espressione dell'ultimo vero filosofo d'Europa. Il presidente dai capelli di fuoco ci convoca in un'immensa cantina ove non si vede nulla, solo la sua chioma infuocata, ma si sente rumore di presse e rotative. Blam! Blam! Blam! Blam! Per cui è costretto a un tono di voce...

read more

Necrologio al Cinema

È venuto a mancare all'affetto dei suoi cari Il Cinema  di anni 125 Ne danno il triste annuncio tutti quelli a cui gliene frega qualcosa, tra cui gli affezionatissimi familiari Teatro, Musica, eccetera, i quali nel frattempo sono schiattati pure loro, amen.  I funerali avranno luogo presso la Sala Energia dell'Arcadia di Melzo, dove verrà data...

read more

La corda a furia di tirarla si spezza

Qui non si tratta di essere negazionisti, non si nega un bel nulla. Fosse anche una epidemia di peste, i lockdown forzosi e i coprifuoco sono da stato di polizia. Quando poi vengono riproposti dopo nove mesi di crisi continuativa, non come uno intervento isolato, ma come uno strumento endemico che distrugge il lavoro, l'imprenditoria, e impoverisce coloro che producono ricchezza creando evidenti disuguaglianze sociali, allora vuol dire che una classe politica ha fallito e va sostituita. Una classe politica che scarica la sua responsabilità sui cittadini, in particolare sui giovani, che hanno...

read more

2020 – 2024 il futuro prossimo

Donal J. Trump si laureo’ alla Wharton School of Business, forse la piu’ quotata di tutte le Universita’ di Business USA.Entro’ poi nella azienda di costruzioni paterna, a NY, dove imparo’ il mestiere e la porto’, da piccola azienda locale, all’impero che fattura miliardi di dollari con proprieta’ in tutto il mondo e con piu' di 23.000 dipendenti diretti piu’ tutto l’indotto di oggi.Ebbe anche grossi problemi, come i quattro Chapter 11 di Atlantic City da dove usci’, con perdite di 960 milioni di dollari, mentre molti altri all’epoca fallirono. Nel 2000 ci fu infatti una grossa recessione...

read more

La famiglia come nucleo inviolabile della società

Quando lo Stato si arroga il diritto di entrare dentro i nuclei famigliari e dettare le regole, la libertà- come valore supremo e sacrale dell’essere umano- esce dalla finestra e si polverizza. La famiglia è qualcosa di più di un semplice valore liberal-democratico, concetto che ha utilizzato il premier Conte: la famiglia è interazione, norma,...

read more

Liberalismo

Lo Stato italiano ha dichiarato guerra a chi produce

Lo Stato italiano ha dichiarato guerra a chi produce

Negli ultimi anni in Italia si è verificato un colossale trasferimento di ricchezze dal settore privato al settore statale. Nel 1996 le entrate dello Stato italiano ammontavano a più di 450 miliardi di euro, nel 2003 hanno raggiunto i 600 miliardi, e nel 2013 i 760 miliardi. L’aumento della spesa è stato ancora più rapido di quello delle entrate. La spesa pubblica, che nel 1996 superava di poco i 500 miliardi di euro, ha raggiunto i 600 miliardi nel2001, ha quasi toccato i 700 miliardi nel 2005, per poi superare gli 800 miliardi nel 2013. Questi numeri rivelano che nell’arco di una ventina d’anni, caratterizzati da una bassissima crescita economica, i privati sono stati costretti a suon di minacce, insulti e pesanti intimidazioni a versare nelle mani dei membri dell’apparato statale 300...

read more
La Teoria della Forza Guardiana

La Teoria della Forza Guardiana

È possibile che una democrazia possa rimanere tale se lo Stato diventa pervasivo al punto da soffocare le libertà individuali? È giusto che i cittadini abbiano voce in capitolo sul livello di Spesa Pubblica? Una tassazione che cresce senza limite per finanziare una spesa non esplicitamente approvata, non è in qualche modo illegittima? C’è un modo per invertire la deriva statalista in atto nel nostro paese, che sta avvenendo con la complicità di tutte le forze politiche? Sono queste alcune delle domande che si pone l’autore, che partendo dalla ricerca di una strategia liberale per proteggere la libertà, sviluppa una vera e propria teoria per evitare che una democrazia si trasformi in una dittatura della maggioranza. La Teoria della Forza Guardiana individua una possibile soluzione...

read more

8 – Libertà e governo

da "L'Azione Umana" di Ludwig von Mises, 1949, pag. 329-330Filosofi e giuristi hanno speso molte energie nel tentativo di definire il concetto di libertà.Ma è difficile sostenere che i loro sforzi siano stati coronati da successo.Il concetto di libertà ha senso solo nella misura in cui si riferisce ai rapporti interumani.Ci sono stati autori che...

read more

Di cosa parliamo quando parliamo di “Federalismo”: parte III

«Una Repubblica troppo vasta non si salva dal dispotismo che col suddividersi in tante Repubbliche federative». Cesare Beccaria (1764) «Se il Parlamento non sarà capace di affrontare le riforme necessarie, profonde, reali, costringerà le regioni padane più danneggiate a cercare di salvarsi facendo appello al loro diritto naturale di convocare una...

read more

I Meme e le Infografiche dell’Istituto Liberale

Politica

Forza Guardiana: ecco il form per denunciare il governo

Forza Guardiana: ecco il form per denunciare il governo

In "Due chiacchiere con Alessandro Fusillo" abbiamo illustrato la strategia di protesta civile di Forza Guardiana basata sugli strumenti giuridici studiati dal Movimento Libertario. L'attuale profondissima crisi sociale ed economica è causata dal modo con cui il governo, prendendosi la totalità dei poteri, ha contrastato negli ultimi nove mesi l'epidemia con i risultati tra peggiori al mondo....

read more

Eventi

Economia e Finanza

Il Villaggio

Il Villaggio

Ieri mi è capitato di rivedere una vecchia serie TV degli anni '70, Il Prigioniero. L'ambientazione, il Villaggio, è una prigione travestita da paradiso: i suoi abitanti non hanno una vera libertà, non possono lasciare il Villaggio, sono costantemente sorvegliati e tutti i loro movimenti monitorati. I residenti sono privati della loro individualità e identificati solo dai numeri. Questa serie TV distopica, a metà strada tra James Bond, George Orwell e Franz Kafka, affronta temi sociali che sono dannatamente attuali: l'ascesa di uno stato di polizia, la perdita di libertà, sorveglianza 24 su 24, corruzione del governo, totalitarismo, pensiero di gruppo, marketing di massa e la tendenza degli esseri umani ad accettare docilmente la propria sorte di prigionieri in una prigione di propria creazione. Celebre è il motto che permette al Numero 6, il protagonista, di restare attaccato ad un briciolo di sanità mentale e, soprattutto, ligio ai suoi diritti individuali: "Non sono un numero, ma un uomo libero!" La serie TV è una lezione su quanto sia difficile ottenere la propria libertà in una società in cui i muri delle prigioni sono mascherati dagli ornamenti apparentemente benevoli del...

read more

Cosa succede a Londra: una città spopolata e surreale

by Francesco Carbone

Pillole di economia

Un pianeta tutto d’oro

Lo spunto mi viene dalla recente notizia della rilevazione di un’onda gravitazionale prodotta dalla collisione di due stelle di neutroni a 130 milioni di anni luce di distanza che avrebbe generato una quantità di oro superiore alla massa della terra. Ah se solo questo oro fosse a portata di mano, risolverebbe tutti i problemi del nostro pianeta. Non è così. Il perché, è una delle tante conquiste della scuola austriaca di economia che ha introdotto la teoria soggettiva del valore e avviato la rivoluzione marginalista. Menger, uno dei padri della scuola austriaca di economia, diffuse la teoria soggettiva del valore e spiegò chiaramente, per la prima volta, la legge dell’utilità marginale...

read more

Filosofia

Non c’è libertà senza necessità. Non c’è bellezza senza il pensiero della bellezza.

Non c’è libertà senza necessità. Non c’è bellezza senza il pensiero della bellezza.

di Christophe Clavé. L'effetto Flynn – che prende il nome dallo scienziato che ha studiato questo fenomeno – afferma che il Quoziente d’Intelligenza (QI) medio della popolazione mondiale è in continuo aumento. Questo almeno dal secondo dopoguerra fino alla fine degli anni ’90. Da allora il QI è invece in diminuzione. È l’inversione dell’Effetto Flynn.La tesi è ancora discussa e molti studi sono in corso da anni senza riuscire a placare il dibattito. Sembra che il livello d’intelligenza misurato dai test diminuisca nei Paesi più sviluppati. Molte possono essere le cause di questo fenomeno.Una di queste potrebbe essere l'impoverimento del linguaggio. Molti studi dimostrano infatti la diminuzione della conoscenza lessicale e l'impoverimento della lingua. Non si tratta solo della riduzione del vocabolario utilizzato, ma anche delle...

Per il corpo ammalato occorre il medico, per l’anima, l’amico: la parola affettuosa sa curare il dolore. Menandro. (Nella foto: Giorgio de Chirico.) Professor Xby Professor X facebook pageTi piace leggere? Ti interessi di filosofia? Il Professore ti da il benvenuto nella stanza d’isolamento 103, una pagina dedicata ai libri e alla filosofia.

read more

Arte

Share This