Comincio a nutrire dubbi sull’intelligenza di quelli di Charlie Hebdo. Intanto non ho questo mito della satira, che da alcuni decenni, ossia da quando l’ha presa in mano la sinistra dopo il nostro “Male”, è satira di regime, si pensi a un ottuso come Vauro.
Dopo di che, per carità, libertà di satira, ma se io sono libero comunque di fare quello che voglio, diciamo di compiere l’atto X, e poi constato che ogni volta che compio l’atto X vengono uccise persone o quasi scoppiano guerre, magari mi astengo dal ripetere all’infinito l’atto X vantando la mia libertà, dato che sono libero anche di essere intelligente.
A parte che un po’ di regime è anche Charlie Hebdo (il regime del laicismo francese), forse potrebbero capire che esistono anche altri infiniti campi nei quali fare satira e non solo quello dei ritardati islamici.
Ad esempio, sul grande reset Charlie Hebdo sta facendo satira?
Non mi pare, quindi sono una variante di regime come sospettato, solo che gli piace di fare il Ghisberto di sinistra

Il Negazionista

by Fabio Massimo Nicosia

Avvocato, giurista, scrittore, teorico del diritto e della politica, ha pubblicato diversi volumi e diversi saggi, tanto nel diritto amministrativo, quanto nella filosofia del diritto e della politica.

Fabio Massimo Nicosia

Share This

Share This

Share this post with your friends!

%d bloggers like this: