Select Page

Perché mio nonno, ferrotramviere di Samassi trasferito a Quartu, povero come la merda, senza mutui, é riuscito a lasciare in eredità ben due appartamenti ai 5 figli, senza morire di lavoro ?

Perché mio nonno, ferrotramviere di Samassi trasferito a Quartu, povero come la merda, senza mutui, é riuscito a lasciare in eredità ben due appartamenti ai 5 figli, senza morire di lavoro ?

Di Carlo Sanna

In questi giorni si parla tanto degli studenti che protestano per l’emergenza abitazioni e bramano l’intervento risolutore dello stato.
In Catalogna sinsta arrivando a sequestrare gli immobili ai proprietari…una cosa assurda perpetrata da una generalitat nelle mani di socialisti.

Bene.

Perché mio nonno, ferrotramviere di Samassi trasferito a Quartu, povero come la merda, senza mutui, é riuscito a lasciare in eredità ben due appartamenti ai 5 figli, senza morire di lavoro ?

Semplice, perché 70 anni fa c’erano meno parassiti pubblici da mantenere, meno regole e anche i più poveri avevano opportunità di emanciparsi lavorando.

Vi siete mai chiesti perché esista la destinazione d’uso degli immobili ?

Vi siete mai chiesti perché qualcuno deve poter decidere che destinazione d’uso dare ad un vostro immobile ?

Vi siete mai chiesti perché non potete cambiare la destinazione d’uso di un vostro immbile “ad libitum” e decidere di usarlo come volete ?

Semplice, perché lo stato esiste per rompervi i coglioni, rendersi indispensabile creando necessità fittizie, rubarvi soldi e infine rendervi la vita impossibile.
Se siete in emergenza abitativa qualsiasi intervento dello stato vi metterá nella condizione di stare peggio, restare senza un tetto, pagare una multa e chiedere un sussidio per rivolgervi ad un affittuario…che pagherà tasse.

Qualsiasi attività che vi consenta di vivere serenamente, come un “buon padre di famiglia”, senza sussidi, in libertà e dignità, é palesemente contro le finalità dello stato.

Dovete rispettare le regole, stare zitti, pagare, ringraziare e cercare di morire appena smettete di fatturare.

Questo spiega perché i giovani studenti che vogliono affitti più bassi, oltre la certezza del diritto a salvaguardia della proprietà, dovrebbero chiedere meno tasse e meno regole per incentivare i proprietari di immobili…e invece sappiamo bene cosa vogliono…ma soprattutto sappiamo cosa otterranno chiedendo più stato….semplicemente condizioni peggiori.

About The Author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Share This

Share This

Share this post with your friends!