Mandano l’esercito per le strade. Non per proteggerci da un nemico esterno o dal terrorismo, ma per imporre la mascherina anche a chi passeggia da solo all’aperto. Dove erano i liberali (chiederanno gli storici) mentre questo scempio si compiva? Dalla parte dell’esercito e della repressione. A sfottere, con tono saccente, inglesismi inutili e linguaggio forbito, i pochissimi che protestavano.

 

La fallacia di composizione dei libertari da pandemia

L’Oggettivista Devoto

by Stefano Magni

La lista

Nella lista dei sottosegretari troviamo democristiani e comunisti, atei e cattolici, atlantisti e...

read more

No war

Visto che il clima politico, sanitario ed economico si sta surriscaldando oltre le soglie di...

read more

Awomen

Il pastore protestante eletto fra i Democratici che dice Awoman oltre che Amen è solo l'ultimo...

read more

Giornalista, saggista. Laureato in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Pavia.

Una volta che si è tolta la verità all’uomo, è pura illusione pretender di renderlo libero. Verità e libertà, infatti o si congiungono insieme o insieme miseramente periscono. (San Giovanni Paolo II)

Stefano Magni

Share This

Share This

Share this post with your friends!