Pieni poteri, e state muti.
Sotto un continuo martellamento mediatico di nuovi casi di Covid, il governo della paura ha preteso e ottenuto da un parlamento di ignavi la proroga dello stato di emergenza al 31 ottobre. Unico paese in Europa.
“E’ indispensabile”, dice l’avvocato del popolo insediato per evitare i pieni poteri a Salvini, “il Covid è ancora tra noi”. E purtroppo anche lui.
E’ sicuramente indispensabile. Non per evitare i focolai di contagio che arrivano indisturbati dallAfrica, quelli non sono una priorità del governo, no, le priorità sono l’appalto per i banchi autoscontro da trecento euro l’uno e le altre spese amene da fare senza troppe discussioni.  E chissà, se tutto va come deve andare, un nuovo lock down autunnale. 

Enemy of the State

by Autori Vari

Questa rubrica raccoglie voci critiche all’espansione statale e alla progressiva sempre maggiore invadenza nelle nostre vite con conseguente restrizioni dei diritti diritti e delle libertà. La rubrica si ispira alla figura del filosofo Murray Newton Rothbard, the “Enemy of the State” per eccellenza.

Autori Vari

Share This

Share This

Share this post with your friends!

%d bloggers like this: