Il budget annuale di spesa del Governo Federale oggi si aggira attorno ai 4.800 miliardi.

Il potere sul “portafoglio”, la chiave della cassaforte, in USA spetta per Costituzione al Congresso NON al Presidente. Il Presidente ha un minimo di discrezione nel “come” spendere sulla parte “discretionary”.
il budget e’ infatti diviso in due: un 40% e’ “discretionary” ed e’ la parte per la quale il Presidente puo’ diporre.
L’alro 60% e’ mandatory ed e’ governato da leggi in vigore che solo il Congresso ed il Senato possono cambiare ed ogni anno a Gennaio e’ come fosse gia’ speso.
Se il Congresso non approva le spese anche del “discretionary” e non concede ed assegna i quattrini in realta’ il Presidente puo’ fare ben poco.
Inoltre sia il Congresso ed il Senato dopo aver approvato i vari contratti di fornitura li controlla man mano che vanno avanti nelle numerose “commissioni”, detenendo sempre il controllo del “portafoglio”, convoca in continuazione i vari responsabili dei vari Ministeri ed Enti in udienze per esaminare se le spese siano fatte secondo i canoni e le regole stabilite (in realta’ sono TUTTI collusi).
Un esempio:
Quando il Governo USA stipulo’, nel 2003 (amministrazione Bush) il contratto per la costruzione della nuova CLASSE di portaerei, di cui la Gerald Ford, CVN 78, e’ la prima e con ampio uso di nuove tecnologie, il costo fu’ stabilito in 5,9 MILIARDI di dollari ed i tempi stabilivano la “consegna” per il 2015.
In corso d’opera furono cambiate e modificate molte specifiche e molti disegni. Cio’ e’ in parte “normale”di questi grandi progetti, conseguentemente a nuove tecnologie in continuo sviluppo, ma e’ anche in LARGA parte il sistema usato dalla SWAMP, la PALUDE, per rubare i soldi dei contribuenti per arricchire le societa’ che partecipano e per foraggiare il “giardinetto” di Dirigenti (anche dei Generali) e dei politici ed e’ comune a TUTTI i Governi corrotti di TUTTO il mondo: e’ in altre parole il “pane” giornaliero.
la Gerald Ford fu’ varata nel 2015, prime prove in mare, poi rientro’ in cantiere per allestire e completare gli accessori i particolari e tutti i sistemi (e questo e la norma). E’ stata “consegnata” in Aprile 2017 con piu’ di due anni di ritardo. La spesa e’ salita a piu’ di 13 MILIARDI di dollari (il DOPPIO del preventivo iniziale). E’ uscita in mare il 28 Luglio 2018 ed il 29 e’ rientrata a Norfolk: le turbine non funzionano a dovere, le catapulte magnetiche funzionano al 73%, molti dei computers, programmi ed elettronica, che ne permettono il funzionamento, sono o da rifare o da modificare ed altri accessori idem.
Trump non solo ha protestato ma addirittura durante la cerimonia di “consegna” ha detto, nell’imbarazzo generale, che con la sua amministrazione tutto cio’ DEVE finire.
Chissa’ forse qualcuno puo’ ora immaginare quanti “nemici” egli abbia e quanti gli si oppongono e quanti preferirebbero non fosse Presidente. Ed ha fatto lo stesso con Boeing per i 747 Presidenziali e con Lockeed per l’ F35 riuscendo ad ottenere gia’ enormi risparmi.

A voice from America

by Jaime Manca Graziadei

Un “Ameritaliano” Conservatore.

Be advised that: liberals, progressives, left wingers, appeasers, pacifists, non NRA members, non smokers, those who do not like cars, green movement nuts, UN and EU supporters and vegetarians shall be VERY seriously frowned upon. Anarchists, Socialists and Communists are considered dangerous for humanity and may be shot.

Jaime Manca Graziadei

Conservative Costituzionalist

Share This

Share This

Share this post with your friends!

%d bloggers like this: