Attendiamo con ansia simile report emesso dall’ISTAT. L’UNICO che abbia un senso per valutare l’efficienza complessiva di risposta alla minaccia covid.
Infatti:
1. dà una dimensione oggettiva del problema, ovvero qual è lo scostamento reale delle morti rispetto alle medie degli anni precedenti in cui non c’è stato il problema covid. Al di là dei numeri di morte giornalmente riportati dal governo che inevitabilmente mischiano cause covid con cause non covid.
2. Confronta con che efficienza complessiva diversi stati hanno adottato contromisure nel cercare il miglior compromesso tra danno economico e sociale e danno sanitario. Problema che noi non ci siamo neanche posti e che in ogni caso ha portato ugualmente, a detta dei report del governo, a pessimi risultati.
Perché alla fine i casi sono solo due:
– o il governo ha mentito sulla reale entità della minaccia (ovvero sul reale numero delle morti covid) e allora va cacciato e perseguito sia per aver mentito che per aver distrutto l’economia e la vita sociale senza motivo,
– o il governo non ha mentito sui morti e va cacciato e perseguito perché ha ottenuto il peggior risultato mondiale a fronte del maggior costo in termini di distruzione dell’economia e della vita sociale.

Enemy of the State

by Aurelio Mustacciuoli & friends

Questa rubrica raccoglie voci critiche all’espansione statale e alla progressiva sempre maggiore invadenza nelle nostre vite con conseguente restrizioni dei diritti diritti e delle libertà. La rubrica si ispira alla figura del filosofo Murray Newton Rothbard, the “Enemy of the State” per eccellenza.

Autori Vari

Share This

Share This

Share this post with your friends!