NEANCHE QUELLO

1994

Se mai sarà possibile scrivere in futuro una storia d'Italia, libera dal condizionamento delle varie scuole storiografiche di partito, si dovrà ammettere che l'Italia ebbe un unico momento in cui era possibile riformarla e rimetterla in carreggiata: il 1994....

Per il corpo ammalato occorre il medico, per l’anima, l’amico: la parola affettuosa sa curare il dolore. Menandro. (Nella foto: Giorgio de Chirico.) Professor Xby Professor X facebook pageTi piace leggere? Ti interessi di filosofia? Il Professore ti da il benvenuto...

Incredibile come il dolore dell’anima non venga capito. Se ti becchi una pallottola o una scheggia, si mettono subito a strillare "presto-barellieri-il-plasma", se ti rompi una gamba te la ingessano, se hai la gola infiammata ti danno le medicine. Se hai il cuore...

“Piove, governo ladro” vs. “C’è il Covid, azienda omicida”

di Giovanni Birindelli (da catallaxy.org) “Covid e lavoro, il contagio in azienda è infortunio: le conseguenze. L’impresa rischia processo penale e risarcimento. Se per il lavoratore dovesse sopraggiungere il decesso, si ipotizza il reato di omicidio colposo”...

Il Villaggio

Ieri mi è capitato di rivedere una vecchia serie TV degli anni '70, Il Prigioniero. L'ambientazione, il Villaggio, è una prigione travestita da paradiso: i suoi abitanti non hanno una vera libertà, non possono lasciare il Villaggio, sono costantemente sorvegliati e...

Viva la MoVida

È uscito oggi il dpcm che stabilisce la chiusura di bar e ristoranti dopo le 18.00. In teoria, per contrastare gli assembramenti di giovani, che semplicemente si sposteranno nelle abitazioni private (principali luoghi di contagio), ma vaglielo a spiegare a Conte. In...

Errori e ideologia – il caso dei vecchietti positivi di Trieste

La gestione di questa pandemia sta mostrando due gravissime mancanze: 1. L'incapacità di implementare procedure volte ad appiattire la curva dei contagi che non siano il poco efficace lockdown (sconsigliato anche dall'OMS a questo livello di diffusione del virus)....

Il popolo

E' la notte nera dove tutte le vacche sono nere, secondo l'espressione dell'ultimo vero filosofo d'Europa. Il presidente dai capelli di fuoco ci convoca in un'immensa cantina ove non si vede nulla, solo la sua chioma infuocata, ma si sente rumore di presse e rotative....

Siamo seri e liberi

Il ministro Azzolina, fresco di confronto col CTS come ha dichiarato, non sa la differenza tra il test antigenico a risposta immediata e il tampone che si fa per individuare la positività al Covid-19. In TV le viene spiegata questa differenza da un'esperta...

Non c’è libertà senza necessità. Non c’è bellezza senza il pensiero della bellezza.

di Christophe Clavé. L'effetto Flynn – che prende il nome dallo scienziato che ha studiato questo fenomeno – afferma che il Quoziente d’Intelligenza (QI) medio della popolazione mondiale è in continuo aumento. Questo almeno dal secondo dopoguerra fino alla fine degli...

Notizie

Rassegna stampa 21/10/2020

Rassegna stampa 21/10/2020

Attualità  In Lombardia da giovedì ci sarà il coprifuoco Il Post: dalle 23 alle 5 saranno consentiti gli spostamenti solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o di urgenza e per motivi di salute  Da venerdì in Campania non si potrà lasciare la propria provincia di residenza Il Post: a meno di comprovati motivi di lavoro, di salute, familiari o legati all'attività scolastica e formativa, ed è consentito il rientro al proprio domicilio abituale  Epidemia, record di positivi (15.199) e aumentano i morti (più 127) Italia Oggi sugli numeri del Covid  Giallo sul vaccino Astrazeneca/Irbm anti Covid: le sicurezze di Conte, i dubbi Usa Giusy Caretto su StartMagazine  Chiudere...

Due chiacchiere con Alessandro Fusillo

Due chiacchiere con Alessandro Fusillo

Non perdetevi l'ultimo numero di "Due chiacchiere con...", Aurelio Mustacciuoli discute con Alessandro Fusillo facendo il punto sullo stato della pandemia e sugli strumenti giuridici che il movimento Libertario ha sviluppato per esprimere la propria opposizione civile a un governo illiberale e incapace. Un governo che ha aggredito le libertà individuali come nessun altro governo dal dopoguerra e al contempo ha mal gestito e sta mal gestendo la minaccia pandemica, distruggendo l'economia, la tenuta sociale e fiaccando lo spirito nazionale. Ne escono particolarmente penalizzati i giovani, cui peraltro vengono continuamente e poco generosamente attribuite responsabilità nella diffusione della pandemia. Come possono difendersi i giovani e i cittadini? Il governo ha letteralmente messo un bavaglio alla possibilità di protesta civile nelle piazze, e oggi questa può avvenire solo attraverso strumenti giudiziari. Il Movimento Libertario insieme ad altri professionisti hanno sviluppato questi...

read more

From the web

Social Juice

Carlo Lottieri ha ragione da vendere sul fatto che in italia c’è una cultura dominante di ispirazione marxista che odia gli imprenditore. Dobbiamo però cambiare completamente il paradigma, non si devono dare aiuti agli imprenditori si devono mettere sullo stesso piano gli statali tagliando il loro stipendio se non lavorano. È l’unico modo perché si uniformi la percezione del rischio della pandemia. Aurelio Mustacciuoli

Fontana, Presidente Regione Lombardia :”Abbiamo deciso di emanare un provvedimento che sia simbolico, che dalle 23 alle 5 di mattina le attività siano chiuse e la gente sia in casa, questo per cercare di dare un colpo ad una delle causa del contagio che è l’assembramento” .Danno l’esempio, con gli sbirri che ti arrestano se ti trovano fuori casa dopo le 23. Sono educativi. (Mauro Gargaglione)

Opinioni

Editoriale

Libplus è il nuovo modo di fare informazione, un argine alle infodemie

La libertà di espressione è in crisi e il risultato sono le infodemie. Informazioni nocive che si diffondono come un virus amplificate dai social o dai media tradizionali. Da un lato, infatti, le piattaforme social cominciano a non essere più quello strumento di libera espressione del pensiero che erano all'inizio e filtrano informazioni non allineate allo zeitgeist e al politicamente corretto.  Dall'altro, la stampa e i media tradizionali sono sempre più condizionati dalla politica, e quando la politica insegue il consenso, anche la stampa perde la sua funzione di libera informazione, diventa populista e amplifica la paura.  Nascono così le infodemie, che si propagano da persona a persona come un virus altamente contagioso. Perché la paura è contagiosa, mentre il pensiero razionale no,...

read more

Sciocchezze sul neoliberismo

Viene detta, scritta e ripetuta la sciocchezza che il "neoliberismo" si sarebbe dimostrato totalmente inadeguato a gestire la pandemia, così come del resto la nostra intera società. Secondo questi sciocchi il neoliberismo è un sistema predatorio che si sarebbe radicato anche dove il 55% della ricchezza prodotta dagli individui passa dallo Stato e...

read more

Selfie

Chissà cosa darà la convinzione a certa gente che a noi ce ne freghi qualcosa delle decine di selfie quotidiani e post autocelebrativi la loro vita personale, descrivendoci per filo e per segno ogni momento della giornata, esibendo figli (anche piccoli), affetti e sentimenti intimi e privati? L'egocentrismo è la pornografia della personalità. Che...

read more

I libertari sono “negazionisti” del COVID? Facciamo chiarezza

La cosa che non amo quando mi trovo a dover scrivere di questioni politiche e di attualità è che le opinioni in merito non sono (quasi) mai supportate da dati sui quali si possa lavorare. Tale mancanza è davvero grave, perché rende l’intera discussione un grande urlo di tifoserie a parti contrapposte, in cui l’atteggiamento prevalente con il...

read more

Ma serve davvero la mascherina?

La Boldrini dice che il covid colpisce donne, uomini, bambine e bambini. Ancora una volta transgender discriminati, quando si elenca troppo resta sempre fuori qualcuno... Comunque, io il problema della mascherina fin qui me lo sono posto solo in astratto, dato che sto sempre in casa. Invece, essendo stato due giorni fuori, a Roma, dove con altri...

read more

Omologazione

L'essenza del contendere fra individualisti e socialisti può essere riassunta in una sola parola: omologazione. Il denominatore comune di tutti i movimenti, che in qualche modo si ispirano al socialismo, sono mossi dalla volontà di appiattire le libere scelte individuali verso dettami che hanno la pretesa di difendere inesistenti interessi...

read more

Neoproibizionismo

Io non so se vi siete già resi conto che in Italia è tornato il proibizionismo. Perché, con il pretesto della pandemia, hanno vietato l'acquisto di alcolici dopo una certa ora, alle 21 in quasi tutta Italia, alle 18 in Lombardia. Io posso capire anche il divieto di assembramenti, anche se il coprifuoco che è stato deciso mi pare 'nu poco...

read more

Autocertificazioni

Se si torna con la memoria al marzo scorso, al primo decreto Conte, si rileva un momento particolare molto importante per l’analisi libertaria. Con un’ordinanza il governo ha ha chiuso tutti i luoghi di incontro e vietato tutti i movimenti non necessari. Come classificare come necessario l’uscire di casa e il movimento per strada? non sapendo...

read more

Perchè Vincenzo De Luca ha rotto i coglioni

Oggi vi farò una lista dei 50 motivi per cui il governatore della Campania ci ha veramente fracassato le palle. Here we go. Ci ha rotto le palle Crozza figurati quello vero. Fondamentalmente, è il Salvini del sud. Quando pure De Magistris ti dà dell'incapace vuol dire che hai toccato il fondo. Parlare come Don Pietro Savastano non ti rende...

read more

Caro Presidente ti scrivo, così mi distraggo un po’, e siccome sei molto lontano, più forte ti scriverò.

Caro Presidente, dove sei? Il paese sta per esplodere come una polveriera. Rischi la più grave crisi sociale del dopo guerra. Riscatta la tua ingiustificata latitanza con un atto di dignità e di rispetto per il popolo italiano: usa il tuo potere e la tua influenza per cambiare questo governo di stronzi incompetenti.Un nuovo governo che dia un segnale a tutti i masaniello e i ducetti a capo delle regioni e dei comuni che non si scherza con la libertà dei cittadini.Che faccia chiaramente capire ai media di regime, come il Corriere della Morte, che è ora di finirla con il terrorizzare la...

read more

Una lista non completa di quanto fatto in quattro anni da DJT

Ecco quanto ha fatto, eseguito e portato a termine in quasi quattro anni l’amminisrazione Trump composta da lui, dal Vice Pence e dai suoi ministri e collaboratori:Mnuchin, Lighthizer, Pompeo, Ross, Esper, Navarro, Purdue, Milley, Kudlow, Kushner, De Voss, Brouillette, Azar, Wolf, Grenell, Carson, Scalia, Ratcliffe, Wheeler, Haskell, Bernhardt, Barr, Meadows..e tutti gli altri Ministri, Consiglieri e collaboratori.Tutte promesse elettorali portate a termine.Alcune mancano e molte rimangono da portare a termine ma fino a quando non avra’ la maggioranza in ambedue le Camere, che sono le uniche...

read more

Il confronto con i collettivisti è tempo perso

Non bisogna mai confrontarsi con i socialisti, è tempo sprecato. Quegli stessi attimi che noi utilizziamo per ribattere alle loro assurdità, e lo dico senza timore, possono essere utilizzati per qualcosa di più costruttivo e di più interessante. Ora, i collettivisti credono ( a torto) di sapere tutto. Sono in ogni occasione dei famelici...

read more

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

Liberalismo

Le nuove proposte di Tramedoro: Aurelio Mustacciuoli

È con grande piacere che ho accettato la proposta dell’amico Aurelio Mustacciuoli di pubblicare con le edizioni Tramedoro il suo libro La teoria della Forza Guardiana. Si tratta di un lavoro serio, frutto di molte letture e di una riflessione approfondita sui gravi problemi politici ed economici del nostro paese, e sulle possibili vie d’uscita. Questo suo impegno nasce da un’urgenza: individuare una strategia per proteggere la libertà in un paese in difficoltà e a rischio, dove l’amore per la libertà è stato progressivamente sostituito dalla venerazione dello Stato democratico. «Sentivo soprattutto la necessità – spiega l’autore – di trovare una sintesi per unire il mondo liberale, fin troppo diviso, su una strategia comune. Una strategia che potesse essere efficace per invertire la...

read more
Capitalism in America (Alan Greenspan, Adrian Wooldrige) – 2018 Tramedoro

Capitalism in America (Alan Greenspan, Adrian Wooldrige) – 2018 Tramedoro

Il nuovo libro di Alan Greenspan e Adrian Wooldridge, "Capitalism in America" racconta in maniera affascinante la storia del capitalismo americano: una storia di imprese titaniche, di figure imprenditoriali leggendarie, di progressi stupefacenti e di trionfanti scoperte. L’America, ricordano gli autori, è il luogo di nascita del capitalismo popolare e della produzione di massa: mentre in molti paesi il capitalismo viene associato alle élite plutocratiche, in America è sempre stato associato all’apertura e all’opportunità. Nell’immaginario americano, la libera iniziativa permette anche a una persona di oscure origini di scalare i vertici della società e godere quel tenore di vita un tempo riservato solo alle classi elevate. I Padri Fondatori, scrivono Greenspan e Wooldridge, fecero un...

read more

6 – Vincoli contrattuali e vincoli egemonici

da "L'Azione Umana" di Ludwig von Mises, 1949, pag. 240-241Ci sono due specie differenti di cooperazione sociale: la cooperazione in forza di contratto e coordinazione e la cooperazione in forza di comando e subordinazione o egemonia.Dove e nella misura in cui la cooperazione è basata sul contratto, la relazione logica tra gli individui che...

read more

Di cosa parliamo quando parliamo di “Autonomia”: parte II

«Nel Federalismo si ha una pluralità di “gouvernants” (cioè di fonti di potere), mentre nel decentramento continua a esserci un’unica fonte di potere, situata a livello nazionale». Léon Duguit (1911) Molto spesso in politica le parole ingannano, perfino quando vengono esaminate nella loro etimologia. È il caso da manuale dell’autonomia, oggi...

read more

I Meme e le Infografiche dell’Istituto Liberale

Politica

Alle armi!

Alle armi!

Il 13 ottobre è stato promulgato l'ennesimo DPCM liberticida imposto con il plauso dell'opinione pubblica, un altro attentato alla libertà individuale che non trova contraddittorio, adesso basta. I giovani sono le vittime principali di questo governo sciagurato, costruirsi un futuro in Italia diventa più difficile ogni giorno che passa, le poche speranze di crescita e sviluppo della nostra...

read more

Eventi

Economia e Finanza

Un bagno di realtà

Un bagno di realtà

Leggiamo sul Giornale che: "La manovra economica per il 2020 vale complessivamente €30 miliardi, ma oltre la metà di questa somma, circa €16 miliardi, è in deficit. In poche parole, approfittando della maggiore flessibilità garantita dall'Unione Europea, l'Italia spenderà soldi che non ha, con tutte le conseguenze del caso che ricadranno sulle generazione future". Il paradosso di questa situazione è il rendimento reale negativo del decennale italiano a fronte di un debito pubblico ormai fuori controllo (senza contare che anche la parte rappresentante le coperture è un anticipo sul Recovery fund). Le conseguenze dell'azzardo morale e della trappola "Inflate or die" sono tutte nella seguente immagine che mette a confronto il rendimento del decennale italiano con il rapporto debito/PIL. Queste sono cifre che non prevedono un ritorno indietro, pena il disfacimento di tutto ciò che è stato distorto finora. La BCE non ha alcuna exit strategy, ma al contempo la fame per rendimenti decenti nell'ambiente finanziario miete vittime. Senza contare l'effetto crowding out sull'economia reale. Se quindi sono questi i presupposti per implementare le cosiddette "riforme strutturali" (alzi la mano...

read more

Cosa succede a Londra: una città spopolata e surreale

by Francesco Carbone

Pillole di economia

13 miti sulla moneta da sfatare

1. Senza lo stato che la produce, la moneta non può esistere Falso. La moneta è un esempio di ordine spontaneo, ovvero un ordine determinato dalle azioni dell’uomo ma non dalle sue intenzioni. La moneta può essere rappresentata da qualunque cosa venga ritenuta adeguata a tale scopo dal mercato.  2. Chi produce la moneta, decide il suo valore  Falso. Il valore della moneta è deciso dal mercato. Se la gente non accetta più una moneta, la sua domanda va a zero insieme con il suo valore”  3. Se un’economia cresce, bisogna produrre più moneta per seguirne la crescita Falso. Non cè una quantità giusta di moneta, qualunque quantità può soddisfare le esigenze di una qualsiasi economia.  4. Il...

read more

Filosofia

Il problema del carrello ferroviario (e una variante)

Il problema del carrello ferroviario (e una variante)

In uno dei precedenti articoli ho accennato al cosiddetto ‘problema del carrello ferroviario’ (o più semplicemente problema del carrello), un dilemma immaginario elaborato, tra le altre cose, allo scopo di osservare il comportamento di diverse teorie etiche e approcci metaetici in riferimento a una stessa circostanza ideale descritta in termini rigorosi. Nell’interessa della chiarezza e della completezza, oggi vorrei illustrare sinteticamente il dilemma del carrello, proponendone alcune possibili interpretazioni ed esaminandone un'interessante variante. Iniziamo impostando il problema. Il dilemma del carrello, nella sua formulazione più ricorrente, è piuttosto noto: una locomotiva incapace di frenare sta sfrecciando a gran velocità lungo un percorso a rotaie, diretta verso un gruppo di cinque individui a noi sconosciuti immobilizzati...

Incredibile come il dolore dell’anima non venga capito. Se ti becchi una pallottola o una scheggia, si mettono subito a strillare "presto-barellieri-il-plasma", se ti rompi una gamba te la ingessano, se hai la gola infiammata ti danno le medicine. Se hai il cuore pezzi e sei così disperato che non ti riesce aprir bocca, invece, non se ne accorgono neanche. Eppure il dolore dell’anima è una malattia molto più grave della gamba rotta e della gola infiammata; le sue ferite sono assai più profonde...

read more

Arte

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

I Think Is Art

Share This