Conte non vuole un nuovo lockdown. Lui è preoccupato per l’economia.
Ma vuole anche salvare le vite, quindi terrorizza il paese e spara dpcm a raffica perché le persone si comportino come se ci fosse.
Ma non c’è. Anche se minaccia di farlo se non ci si chiude in casa.
Sì, ma non in più di sei, e meglio se ognuno nella sua stanza e con la mascherina.
Però, dai, tranqui, non ci manderà la “polizia” in casa a controllare. A meno che non si ricevano segnalazioni dai vicini.
Quindi, mi raccomando, vigilate. Magari vi premiamo con con una lotteria, come quella degli scontrini.
Però l’Italia non si ferma. Infatti stiamo pensando allo smart working per il 75% dei lavoratori. Quelli pubblici anche il 100%.
Fatto. L’economia è salva e le vite pure. E alla Bocconi studieranno il lockdown senza lockdown di Conte.
Ah, non vi preoccupate per lui. Sta bene, nessun sintomo strano dopo la caduta nella vasca di vernice radioattiva.

Enemy of the State

by Autori Vari

Questa rubrica raccoglie voci critiche all’espansione statale e alla progressiva sempre maggiore invadenza nelle nostre vite con conseguente restrizioni dei diritti diritti e delle libertà. La rubrica si ispira alla figura del filosofo Murray Newton Rothbard, the “Enemy of the State” per eccellenza.

Autori Vari

Share This

Share This

Share this post with your friends!

%d bloggers like this: