Select Page

Tutti gli articoli

Tutti gli Articoli

65 – L’AZIONE E’ SEMPRE ECONOMICA

Dalla prefazione di Lorenzo Infantino de "L'Azione Umana", di Ludwig von Mises, 1949, pag. 11-13 La decisione di Mises di porre in primo piano lo specifico dell'impianto teorico "austriaco" non è però una conseguenza della sola volontà di prendere le distanze dall'approccio walrasiano. E' probabilmente dovuta anche all'esigenza di collocare la teoria dell'azione su basi diverse da quella su cui...

read more

64 – ECONOMIA E OPINIONE PUBBLICA

Da "L'Azione Umana", di Ludwig von Mises, 1949, pag. 910-911 L'introduzione di innovazioni tecniche non richiede altro che la conoscenza della loro ragionevolezza da parte di uno o di pochi spiriti illuminati. La cecità e l'indifferenza delle masse non possono arrestare i pionieri del progresso. Essi non hanno bisogno di ottenere la preventiva approvazione delle persone prive di creatività....

read more

63 – L’ECONOMIA AUSTRIACA E GLI INVESTIMENTI FINANZIARI – PARTE SECONDA

di Guglielmo Piombini, da vonmises.it., marzo 2016 Murray N. Rothbard contro i modelli previsionali Anche Murray N. Rothbard, il grande allievo di Mises, era dell’idea che l’investimento finanziario fosse soprattutto un lavoro da imprenditori, non da economisti teorici. Non si considerava quindi né un abile consulente finanziario né un sagace speculatore. In alcune occasioni fu anzi...

read more

62 – L’ECONOMIA AUSTRIACA E GLI INVESTIMENTI FINANZIARI – Parte prima

di Guglielmo Piombini, da vonmises.it, marzo 2016 L’investitore è un giocatore d’azzardo? Lo studio dell’economia austriaca può aiutare a prendere le corrette decisioni economiche nella vita di tutti i giorni? Più in generale, la conoscenza della teoria economica può migliorare la gestione delle finanze personali, o aiutare a scegliere i migliori investimenti? Su questo punto vi sono divergenze...

read more

61 – INDIVIDUALISMO METODOLOGICO

di Piero Vernaglione, vonmises.it 29 aprile 2013 Nella spiegazione della realtà sociale, è un criterio di interpretazione basato rigorosamente sugli individui e sulle circostanze ad essi attinenti. Questa priorità, logica ed etica, dell’individuo è espressione di una linea di pensiero che riceve i suoi primi contributi dal nominalismo di Guglielmo di Ockham, si rinsalda con Locke e i...

read more

60 – LIBERALISMO E DEMOCRAZIA, TRA INDIVIDUALISMO E COLLETTIVISMO

da "L'azione Umana", di Ludwig von Mises, 1949, pag. 193-197   La dottrina sociale liberale, basata sugli insegnamenti dell'etica utilitaristica e dell'economia, vede il problema delle relazioni tra governo e governati da un angolo differente da quello dell'universalismo e del collettivismo. Il liberalismo si rende conto che i governanti, che sono sempre una minoranza, non possono rimanere a...

read more

59 – IL VERO MILTON FRIEDMAN

di Murray N. Rothbard, da "The Individualist", 1971   Menzionate “l'economia del libero mercato” ad un membro del pubblico e ci sono alte probabilità che, sempre ammesso che lo conosca, lo identifichi completamente con il nome Milton Friedman. Per parecchi anni, il professor Friedman ha ottenuto continui onori in egual modo dalla stampa e dalla professione, e una scuola di friedmaniani e di...

read more

58 – DEMOCRAZIA COME ULTIMO TABU’

da "Oltre la democrazia", di Frank Karsten e Karel Beckman, 2012, pag. 1 - 9   "Per quanti difetti possa soffrire oggi la democrazia, essi potranno curarsi soltanto rafforzando la democrazia stessa". Questa vecchia affermazione di un politico americano condensa in sintesi quella che è l'opinione generale in merito al nostro sistema democratico. La maggior parte delle persone può anche arrivare...

read more

57 – LA RELIGIONE ED I GUARDIANI DELLA TRADIZIONE

da "La presunzione fatale - Gli errori del socialismo", di Friedrich von Hayek, 1988, pag. 219 - 224 Questo libro mostra l'umanità come divisa in due modi di essere. Da una parte ci sono i tipi di atteggiamenti ed emozioni appropriati al comportamento dei piccoli gruppi all'interno dei quali gli uomini vissero per più di 100 mila anni, e dove gli individui che si conoscevano l'un l'altro...

read more

56 – COME SI ARRIVA ALL’IPERINFLAZIONE

da "L'Azione Umana", di Ludwig von Mises, 1949, pag. 472-474 Le decisioni che determinano il comportamento di ciascuno nei riguardi della moneta si basano sulla conoscenza dei prezzi del passato più prossimo. Se gli attori sono privi di tale conoscenza, non sono in grado di decidere quale debba essere il livello appropriato della loro giacenza di cassa e non sanno quanto spendere per...

read more

55 – IL MONOPOLIO MONETARIO DELLA BCE

da "La tragedia dell'euro" di Philipp Bagus, 2010, pag. 85-91 Riflettiamo per un momento sul vero e proprio potere che la BCE esercita sulla vita delle persone nell'Unione Economica e Monetaria. È un potere che in una società libera nessuna istituzione sarebbe in grado di accumulare. L'immensa concentrazione di potere dei tempi dei Soviet potrebbe sembrare acqua passata, tuttavia la BCE esercita...

read more

54 – IL CAPITALISMO AUMENTA IL TENORE DI VITA DI TUTTI

da "L'Azione Umana", di Ludwig von Mises, 1949, pag. 655-656 Per come si è sviluppata negli ultimi duecento anni nell'ambito della civiltà occidentale, la storia del capitalismo mostra un costante aumento del tenore di vita dei salariati. Caratteristica del capitalismo è la produzione su vasta scala per il consumo di massa diretta dagli individui più energici e lungimiranti, instancabilmente...

read more

53 – LA VERA TEORIA DELLA LOTTA DI CLASSE

Di Sheldon Richman, da Freedomonline.org Karl Marx è famoso per aver attirato l’attenzione sul concetto di “lotta di classe”. Eppure, straordinariamente, nel 1852, come racconta lo storico David Hart, Marx scrisse: “Per quanto mi riguarda, il merito di aver scoperto l’esistenza e il conflitto delle classi nella società moderna non appartiene a me. Molto tempo prima delle mie formulazioni, gli...

read more

52 – TUTTI I MALI DELLA DEMOCRAZIA

di Norman Barry (da The Freeman, Fee.org, 1 maggio 2003. Traduzione di Cristian Merlo) Un tempo si diceva: “la democrazia è la parola che, più di ogni altra, si adatta un po’ a tutto; una sorta di coperchio che va bene per tutte le pentole”. In effetti, regimi politici caratterizzati dai più disparati tratti istituzionali si fregiano del titolo di “democrazia”; esattamente come i più totalitari...

read more
Lo Stato produce statalismo

Lo Stato produce statalismo

Immaginiamo di creare un nuovo apparato X con il compito di occuparsi del problema X. 

Allochiamo un budget, delle risorse, un certo numero di impiegati, stabiliamo obiettivi e norme e regole su come deve operare, etc..

Quale è l’esito che ci segnalerà l’apparato X più probabilmente dopo un anno?

read more
La Chiesa che sarà

La Chiesa che sarà

Milano, 10 Giugno 2386 Omelia alle Esequie di....... "Da quando fu posta la prima pietra di questa cattedrale, sono trascorsi esattamente mille anni. Le pietre, le colonne, le guglie rivolte al cielo di questo tempio hanno visto scorrere la Storia con le sue ombre e le sue luci, hanno conosciuto i suoi protagonisti, le loro umane vicende, eroiche e cristalline quelle di alcuni, discutibili e...

read more
Unveiling Human Action: Ludwig von Mises Explores the Essence of Economic Understanding

Unveiling Human Action: Ludwig von Mises Explores the Essence of Economic Understanding

https://youtube.com/shorts/_pFDT1kYzc8?feature=share Immergiti nelle profonde intuizioni di Ludwig von Mises mentre offre un coinvolgente discorso su "Azione Umana", un pilastro della comprensione economica. Scopri l'esplorazione di Mises sul ruolo della scelta umana e dell'azione intenzionale nella formazione dei fenomeni economici. Attraverso la sua analisi magistrale, Mises illumina...

read more
Ayn Rand svela chi è John Galt e altre due profonde verità

Ayn Rand svela chi è John Galt e altre due profonde verità

https://youtube.com/shorts/PCjDFtwMdBI In questo discorso che fa riflettere, entrate nel mondo di Ayn Rand che svela l'essenza di John Galt e condivide due profonde verità. Scoprite come Galt rappresenti la realizzazione umana e l'individualismo, opponendosi al conformismo e sostenendo i principi personali in una società che soffoca l'innovazione. La Rand esplora la natura morale ed essenziale...

read more


Share This